Acqua: ovvero come non annegare le tue air plants

Come e quanto bagni le tue air plants?

Lo sappiamo, è un tema delicato e per questo ci sta a cuore.

Eccoti alcune semplici e chiare indicazioni.

La prima cosa che devi sapere è che è sempre meglio dare meno acqua piuttosto che esagerare.

Ogni tipo di tillandsia ha le sue regole, ma per facilitarti la vita le dividiamo in 2 gruppi.

Le air plants a foglia verde (che non presentano peluria sulla superficie) necessitano più acqua perchè non sono in grado di assorbire da sole l’umidità presente nell’aria. Queste piante le puoi bagnare 3 o 4 volte al mese.

Le air plants a foglia grigia invece hanno bisogno di meno acqua perchè in grado di assorbire l’umidità degli ambienti in cui vivono. Queste Till le puoi bagnare 1 o 2 volte al mese.

COME BAGNARE LE TILLANDSIE:

noi suggeriamo sempre di immergerle completamente in acqua per alcuni minuti. In questo modo, tutta la pianta riceve l’idratazione di cui ha bisogno. Se preferisci puoi spruzzarle ma, assicurati di farlo con molta acqua.

Dopo ogni immersione, assicurati che non ci siano ristagni d’acqua all’interno. Capovolgi e scuoti delicatamente la pianta per fare uscire l’acqua in eccesso. Appena la pianta sarà asciutta potrai sistemarla nel suo posto preferito.

IMPORTANTE:

duranti i mesi invernali, la pianta riceve meno luce e quindi necessita di poca acqua, al contrario in estate qualche immersione in più non fa male.

CURIOSITA:

Se vuoi coccolare le tue piante ecco piccoli accorgimenti:

  • di tanto in tanto esponile all’acqua piovana
  • una volta al mese bagnale con acqua minerale

RICORDA:

quando compri una air plants chiedi sempre il nome e indicazioni chiare su come prendertene cura. Tutte le nostre piante arrivano con il nome abbinato istruzioni molto chiare su come e quanto bagnarle.

Share this post
  , , , ,


Privacy Preference Center

    Google Analytics

    There cookies collect simple user information. More info here: https://policies.google.com/privacy

    _ga